Si è voluto chiamarla Intrecci quasi a testimoniare il desiderio di mettersi in gioco con altri per tessere una rete di relazioni buone, senza chiusure e senza preconcetti, aperti a misura del mondo. Voglia il cielo che tutti ci sentiamo un po’ coinvolti e intrecciati nel vivere, testimoniare e progettare la pace.
Don Gian Paolo Citterio, Discorso alla città di Rho, maggio 2004

logoELMA

Intrecci e Stripes sono Cooperative Sociali ONLUS che operano nell’Alto Milanese, in Brianza e nel Varesotto rispettivamente da 15 e 29 anni; le attività principali comprendono la consulenza, la progettazione, l’organizzazione e la gestione di servizi di qualità, spaziando dai servizi socio-educativi, in particolare di quelli rivolti ai minori, a quelli socio-assistenziali (salute mentale, disabilità, stranieri, grave emarginazione, servizi per le famiglie, mediazione linguistica, facilitazione, comunicazione pubblica ed editoriale, nuove tecnologie, convegnistica). I destinatari dei servizi attivati nell’ultimo anno grazie al lavoro dei 755 dipendenti (di cui 679 soci) e all’impegno dei 602 volontari, sono oltre 9.103 persone.

La realizzazione del progetto “Creativa-mente” Art Project vedrà impegnate le due Cooperative nel rispondere ai bisogni di coloro che hanno incontrato nella vita la sofferenza psichica e sono coinvolte, in particolare negli ambiti del Rhodense e del Garbagnatese, nella rete dei servizi dedicati alla Salute Mentale. Filo conduttore dell’intervento è la creatività intesa innanzitutto come capacità della persona di essere viva e il più possibile sé stessa; ascoltata nei suoi bisogni profondi e sostenuta da una rete di rapporti, sarà capace di maggiore autonomia, iniziativa personale e libertà di espressione, seppur vivendo in uno stato di fragilità psichica e/o esistenziale. Verranno proposte dunque diverse iniziative a sostegno della creatività dell’individuo, della cura degli spazi sanitari in cui è accolto e della valorizzazione del territorio in cui vive. Il dialogo fra chi soffre e chi cura - sia esso un familiare, un operatore, un medico, un educatore o un libero cittadino - andrà ad intensificarsi grazie a diverse proposte operative che riconoscono al linguaggio artistico un potenziale terapeutico e risocializzante.

Presso il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura (S.P.D.C) del Presidio Ospedaliero di Garbagnate Milanese (MI), verrà attivato un atelier artistico dedicato a sostenere e alimentare le facoltà espressive della persona ricoverata in reparto, con il coinvolgimento di familiari, volontari/cittadini attivi e con il supporto di operatori sanitari. L’intervento si colloca a pieno titolo nella prospettiva di umanizzazione degli spazi di cura e prevede la costruzione di un murales artistico elaborato di dimensioni pari a 256 mq, che si affaccia sul giardino antistante le camere dei degenti dei reparti del plesso ospedaliero.

Il budget complessivo previsto a sostegno del progetto per 12 mesi è di 4.500 euro, che sbloccheranno lo stanziamento di 18.000 euro da parte di Fondazione Comunitaria Nord Milano.

Elma Research è un istituto di ricerche di mercato specializzato nel settore farmaceutico e della salute. È attiva nelle ricerche con tutti i target che giocano un ruolo di interesse nei progetti di ricerca: professionisti del settore medico, farmacisti, pazienti affetti da patologie di varia natura, caregiver, organizzazioni di pazienti e popolazione. Elma Research utilizza metodologie di indagine quantitative e qualitative tradizionali ma è sempre proiettata verso lo sviluppo di modelli di ricerca innovativi per rispondere alle esigenze di ciascuna azienda o ente committente.
www.elmaresearch.com

martini hp

video intrecci hp

caritas amb hp