Skip to main content

Il progetto “Legami che nutrono” è nato per dare una risposta concreta ai bisogni espressi dal territorio del decanato di Saronno durante la crisi socio-sanitaria della primavera 2020, causata dal diffondersi del COVID-19.

Il progetto si è sviluppato su tre obbiettivi principali:

  1. Aumento della portata del servizio dell’Emporio della solidarietà di Saronno, con l’attivazione di 14 tessere aggiuntive alle ordinarie.
  2. Azioni educative finalizzate a coltivare le relazioni con i tesserati, raccogliendo bisogni e orientando ai servizi locali, attivazione di un sistema di broadcasting dedicato ai tesserati che informi sulle buone prassi e sulle giuste attenzioni da dare al mangiare sano e consapevole.
  3. Attivazione di 10 spese a domicilio, previa segnalazione e valutazione con l’ente inviante (in particolare: genitori single con figli, caregiver unici di anziani e disabili, cittadini non automuniti).

I tre obiettivi espressi dal progetto hanno rafforzato ed implementato le quotidiane attività di consegna di generi di prima necessità dell’Emporio della solidarietà di Saronno che durante il corso della pandemia non si sono mai fermate.

Destinatari delle attività:  60

Titolarità:  Intrecci

Sede: Fondazione Casa di Marta, Saronno (VA)

Anno di avvio: 2020

E-mail:  emporiosaronno@coopintrecci.it