Il progetto SPRAR di Rho fa parte del Sistema nazionale di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati (SPRAR), facente capo al Ministero dell’Interno. La titolarità è del Comune di Rho, il quale affida la gestione  alla Cooperativa Intrecci, che si occupa dell’accoglienza integrata di rifugiati. I destinatari sono adulti richiedenti asilo e titolari di protezione umanitaria, sussidiaria e internazionale. Per ciascun ospite, tutti uomini soli adulti, si stende un progetto individualizzato che spazia tra diversi ambiti: salute, accompagnamento giuridico, insegnamento della lingua italiana, formazione professionale, borse lavoro, ricerca di una sistemazione alloggiativa e abitativa.

Destinatari delle attività nell’ultimo anno: 59

Titolarità: Comune di Rho

Sede: Rho – Via Gorizia, 27

Anno di avvio: 2014

E-mail: futura@coopintrecci.it